Open Site Navigation
  • Lorenzo Civalleri

Energheia

Proseguono gli interventi di efficientamento di condomini secondo le soluzioni del progetto Energheia. Più di 15 edifici sono già stati rinnovati, con 5 cantieri ad oggi aperti ed altri 40 progetti previsti per la fine del 2023.



Questa stagione di riscaldamento è iniziata con 5 nuovi impianti entrati in funzione, a Cavour e Pinerolo (TO), Racconigi (CN) e Torino. Ognuno di essi, con gli interventi sull’involucro, porterà ad un risparmio di almeno il 60% rispetto alla richiesta di energia termica pre-interventi. Il fabbisogno residuo per il riscaldamento degli appartamenti, grazie alle pompe di calore come fonte di generazione di calore principale e agli impianti fotovoltaici installati, è soddisfatto per il 90% da energia derivante da fonte rinnovabile e prodotta in loco.

Il fotovoltaico, oltre ad alimentare poma di calore e servizi, quali luci scale e ascensore, potranno essere sfruttati come fonte per l’Autoconsumo Collettivo (AUC) dagli stessi residenti, che possono così utilizzare l’energia verde prodotta dal proprio edificio sulle utenze domestiche.